Ferisce prof,escluso da scrutinio finale

Dopo la carcerazione disposta dal Gip, per il 17enne studente dell'istituto 'Bachelet-Majorana' di Santa Maria a Vico (Caserta) che giovedì scorso ha accoltellato la prof d'italiano in classe, arriva anche la dura sanzione disciplinare decisa dal Consiglio d'istituto. "Allontanamento dalla comunità scolastica con esclusione dallo scrutinio finale": questa la punizione disposta, la più grave nel novero di quelle previste dal regolamento degli studenti e delle studentesse, che non preclude però al 17enne la possibilità di reiscriversi il prossimo anno, sempre previo pronunciamento del consiglio. Già nell'assemblea d'istituto tenutasi il giorno dopo la violenta aggressione, gli studenti del Bachelet-Majorana erano stati espliciti, chiedendo una sanzione dura ed esemplare verso il loro compagno, reo di aver introdotto un coltello in classe e di averlo usato contro una prof, la 57enne Franca Di Blasio, molto rispettata dagli stessi alunni, la cui unica colpa è stata quella di aver messo una nota al 17enne.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Primonumero
  2. Noi Caserta
  3. Noi Caserta
  4. 100x100Napoli
  5. AltoMolise

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

San Polo Matese

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...